Contributo di Vodafone Italia al Paese

€ 5,9 mld

Contributo economico diretto e indiretto

37 mila

Persone occupate

85 mila t

CO2 evitate

3,6 mld €

Investimenti nella rete
grazie al Piano Spring

Impatti sul Paese

Le telecomunicazioni costituiscono un volano di crescita economica e sviluppo sociale a cui Vodafone Italia desidera contribuire attivamente, mettendo a disposizione delle famiglie e delle imprese italiane tecnologie sempre innovative.
Proprio la volontà di guardare al tessuto produttivo italiano come sistema di imprese, e di contribuire a questo sistema in modo efficace e coerente con sani obiettivi di sviluppo ed innovazione, hanno portato negli anni Vodafone a modulare la propria azione nel Paese secondo principi di condivisione e confronto di strategie, modelli di servizio e competenze con tutti i propri stakeholder.

Il piano Spring

Così come le normali infrastrutture danno la possibilità di importare ed esportare le novità tecnologiche e culturali da un territorio a un altro sfruttando la velocità dei mezzi di trasporto, il digitale costituisce “un’autostrada moderna” che consente la continua e istantanea acquisizione di dati e la loro costante elaborazione e condivisione tra persone e luoghi.
Un investimento per lo sviluppo della banda larga e ultra-larga, come quello previsto dal piano Spring di Vodafone, può avere impatti rilevanti sul benessere di un territorio. In particolare, la correlazione tra l’uso di infrastrutture digitali e il tasso di crescita del PIL e dell’occupazione è stata dimostrata negli ultimi anni da diversi studi, che hanno dimostrato come la coesistenza di infrastrutture disponibili e di un utilizzo diffuso delle stesse offra la possibilità di sviluppare nuovi servizi, aumentare la produttività dei processi di realizzazione di beni e servizi e agevolare la transizione dei settori economici verso modelli più efficienti.

Vodafone Italia raddoppia gli investimenti per lo sviluppo della banda ultralarga nei prossimi due anni per rispondere alla crescente domanda di connettività e contribuisce alla ripresa del nostro Paese.




Con 3,6 miliardi di nuovi investimenti, Vodafone si pone obiettivi concreti, da raggiungere entro il 2016:

  • raddoppiare la copertura della rete mobile HSDPA+ a 43.2 Mbps
  • triplicare l’estensione della rete 4G
  • coprire con fibra ottica FTTC 150 città e un quarto della popolazione italiana, circa 7 milioni di famiglie e imprese.

Il contributo economico


€ 5,9 mld

Contributo economico diretto e indiretto


€ 3,4 mld

alle Imprese

€ 1,8 mld

alla Pubblica Amministrazione

€ 710 mln

alle Famiglie

Gli impatti diretti su famiglie, imprese e Pubblica Amministrazione

Le attività di Vodafone Italia generano un impatto sugli stakeholder con i quali l’azienda interagisce in modo diretto.

Il valore creato in Italia viene distribuito alle famiglie dei dipendenti, alle imprese fornitrici di beni e servizi e alla Pubblica Amministrazione, con cui l’azienda si confronta continuamente nello svolgimento delle proprie attività.

€ 5,3 mld

Contributo economico diretto


€ 3,4 mld

alle Imprese
Investimenti in immobilizzazioni, Acquisti di beni e servizi, Interessi e oneri finanziari, Affitto dei siti

€ 1,6 mld

alla Pubblica Amministrazione
Imposte e tasse, Investimenti in frequenze 4G, Costi delle frequenze GSM e UMTS, Contributi di settore, Contributi previdenziali, Affitto dei siti

€ 264 mln

alle Famiglie
Salari e stipendi netti ai dipendenti Vodafone, TFR liquidato e anticipato, Rimborso spese mediche, Contributi assistenziali e previdenza complementare, Affitto dei siti, Investimento della Fondazione Vodafone Italia nella società

Gli impatti indiretti su famiglie, imprese e Pubblica Amministrazione

Oltre agli impatti diretti, il business di Vodafone Italia contribuisce alla creazione di benefici economici generati dai soggetti che appartengono alla sua catena del valore.

Grazie alle attività con Vodafone, infatti, dipendenti, fornitori e clienti generano, a loro volta, flussi finanziari che confluiscono anche in questo caso verso famiglie, imprese ed enti pubblici. Con specifico riferimento agli impatti identificati e analizzati ai fini del presente studio, il contributo indiretto di Vodafone Italia è stimabile in circa 615 milioni di euro.

€ 615 mln

Contributo economico indiretto


€ 172 mln

alla Pubblica Amministrazione
Imposte sul reddito dei dipendenti, Contributi previdenziali versati dai dipendenti di Vodafone Italia, Imposte sul reddito dei fornitori locali per attività svolte per Vodafone Italia

€ 443 mln

alle Famiglie
Salari e stipendi netti ai dipendenti dei fornitori locali per attività svolte per Vodafone Italia



Nota: è preso in considerazione solo l’impatto generato sui principali fornitori locali.

Il contributo economico indotto

Le attività di Vodafone Italia hanno effetti nella propria value chain, ma anche sugli altri settori dell’economia del Paese. Questo impatto “indotto” scaturisce dal fatto che parte della ricchezza ricevuta dagli stakeholder grazie alle attività di Vodafone viene impiegata in altri comparti economici, che ne vengono così a beneficiare in modo indotto. Infatti, il valore aggiunto creato e distribuito dall’azienda si traduce in seguito in consumi e investimenti che confluiscono in altri settori economici, contribuendo alla loro crescita e creando quello che viene chiamato “effetto indotto”. L’effetto totale dell’attività aziendale può essere, dunque, stimato in termini di generazione di prodotto interno lordo globale utilizzando alcuni studi macroeconomici specifici del contesto europeo e del settore delle telecomunicazioni*.

Il contributo complessivo netto alla crescita economica italiana da parte di Vodafone Italia nel 2013-2014 può, dunque, essere stimato in circa 2,7 miliardi di euro, di cui 2,45 miliardi rappresentano il valore aggiunto creato direttamente e oltre 200 milioni la ricchezza creata grazie all’effetto indotto.

€ 2,7 mld

Contributo netto al PIL del Paese



*(Cebr), Centre for Economics and Business Research. The changing economic impact of the telecommunication sector in the EU, 2008.

Il contributo sociale


37 mila persone

Occupazione totale


6.884 persone

occupate direttamente

30 mila persone

occupate indirettamente


Vodafone Italia gioca un ruolo importante anche sui livelli occupazionali del Paese. L’appartenenza ad una rete di imprese consente di valutare la creazione di occupazione sia diretta che indiretta, attraverso la stima di quei posti di lavoro che i fornitori possono mantenere grazie alle attività svolte per Vodafone Italia.

L’impatto diretto di Vodafone Italia sull’occupazione è in primo luogo misurabile in base al numero dei suoi dipendenti. L’azienda impiega in Italia una forza la lavoro di 6.884 persone assunte con contratto di lavoro subordinato, corrispondenti a 6.303 Full Time Equivalent (FTE).

Tutti i dati relativi ai dipendenti sono riportati all’interno del capitolo relativo alle Persone. Per valutare in modo globale le ricadute sociali sul sistema Paese è utile, tuttavia, considerare l’occupazione mantenuta presso i fornitori che procurano beni e servizi vari o supportano alcune fasi del processo aziendale, quali la distribuzione, la vendita e il servizio al cliente. L’occupazione indiretta, dunque, può essere stimata in quella parte della forza lavoro della catena di fornitura che svolge attività per il business di Vodafone: i Full Time Equivalent impiegati indirettamente dall’azienda sono stimati in circa 19 mila unità.

Vodafone Italia contribuisce anche a migliorare il benessere sociale del Paese attraverso la fornitura di servizi e tecnologie in grado di ridurre le differenze geografiche e sociali nell’accesso ai servizi telematici (digital divide culturale e geografico), facilitare l’accesso del cittadino alla sanità e ai servizi pubblici, accrescere l’accessibilità alle informazioni e rendere i dati personali più sicuri e riservati.

Il contributo ambientale


85 mila t CO2

evitate


55 mila t CO2

evitate con interventi diretti sul risparmio energetico della rete e sulla mobilità

30 mila t CO2

evitate indirettamente grazie alle mobile technology


Le iniziative di Vodafone Italia per la riduzione degli impatti ambientali: gli impatti diretti

Le iniziative avviate da Vodafone Italia finalizzate al risparmio energetico e alla riduzione delle emissioni in atmosfera sono state diverse. Tra queste, rivestono particolare importanza le iniziative di ammodernamento della rete e le politiche per la mobilità sostenibile. Riguardo alle prime, oltre alla diffusione delle tecnologie “free cooling”, i maggiori benefici ambientali sono stati ottenuti grazie all’estensione del Single RAN sulla rete. Tale tecnologia consente di allocare all’interno di un singolo telaio standard le diverse tecnologie di trasmissione, consentendo a Vodafone Italia di conseguire notevoli risparmi di consumi energetici e di CO2.




Le mobile technology di Vodafone Italia e la riduzione di emissioni nel Paese: gli impatti indiretti

Le tecnologie di comunicazione mobile costituiscono uno degli strumenti più efficaci nella mitigazione dei cambiamenti climatici, in quanto danno la possibilità di razionalizzare e rendere efficiente lo svolgimento di attività e processi. Vodafone ha più di 20 anni di esperienza nel campo delle tecnologie “machine-to-machine” (M2M) ed è in grado di gestire tutti gli elementi dell’offerta, sia globale che nazionale, con servizi che vanno dalla consulenza al supporto finale agli utenti.

Il Vodafone Village

Vodafone è da sempre attenta a valutare l'impatto ambientale delle proprie attività. La progettazione del Vodafone Village, il nuovo complesso di uffici con sede a Milano, è basato sull’adozione di soluzioni tecnologicamente avanzate per contenere i consumi e ridurre gli impatti ambientali.

Smart Cities

Vodafone Italia ha fornito nuove soluzioni dedicate alla Pubblica Amministrazione (PA) per favorire lo sviluppo delle “Smart Cities” con l’obiettivo di erogare servizi evoluti ai cittadini e migliorare al contempo l’efficienza dei processi interni della PA.

I principali servizi di Vodafone Italia per l’innovazione

Smartworking

Servizi avanzati in grado di migliorare la produttività e l’efficienza lavorativa dei propri clienti che si inquadrano nell’ambito delle soluzioni Smart Working, con cui Vodafone intende offrire modalità efficienti ed innovative di lavoro in mobilità ai propri clienti business

Telecontrollo e monitoraggio

Servizi innovativi che vanno nella direzione di applicazioni end-to-end per la gestione di esigenze di telecontrollo e monitoraggio dei clienti business

Smart Cities

Nuove soluzioni dedicate alla Pubblica Amministrazione per favorire lo sviluppo delle “Smart Cities” con l’obiettivo di erogare servizi evoluti ai cittadini e migliorare al contempo l’efficienza dei processi interni

Sicurezza in rete

Importanti innovazioni sul fronte della sicurezza in rete, senza la necessità di installare alcun programma o applicazione sullo Smartphone, Tablet o PC dei clienti

Pagamenti smart

Rilevanti servizi per effettuare e ricevere pagamenti “smart”, veloci e sicuri in modalità “contact-less”, e gestire da remoto le proprie carte (di crediti, fedeltà, ecc.)

Per approfondire i contenuti del Bilancio di Sostenibilità scarica la versione integrale in PDF